NOTIZIE IN BREVE

Mercoledì 19 luglio 2017 alle ore 11:30,  è stato sottoscritto un accordo fra CCIAA di Cosenza e SISTUR, avente ad oggetto “Protocollo d’Intesa tra la Camera di Commercio di Cosenza e l’Associazione SISTUR – Società Italiana di Scienze del Turismo – per la valorizzazione del patrimonio turistico-culturale e lo studio su tematiche specifiche legate al turismo del territorio”. Con questa azione la Camera di Commercio e l’Associazione italiana di Scienze del turismo hanno stipulato un accordo di “Pianificazione Concordata” con finalità primaria di stabilire un rapporto di reciproca collaborazione per lo sviluppo ed il miglioramento del settore turistico-culturale-ambientale. I due Enti si impegnano a realizzare una serie di sinergie volte a valorizzare studi e approfondimenti su tematiche culturali e scientifiche collegate all’arricchimento del territorio locale, anche attraverso l’organizzazione di progetti, convegni, seminari e/o attraverso la partecipare a bandi comunitari, nazionali, regionali e locali per il reperimento delle risorse utili allo svolgimento dei compiti prefissati. Il protocollo si colloca tra gli obiettivi strategici dell’Ente Camerale ed in particolare nella volontà di collaborazione e snellimento delle procedure per il raggiungimento di specifici obiettivi.

Il 24 marzo 2017 alle ore 10.00 presso l’Aula Magna del Dipartimento si è svolto il Seminario dal titolo: “Turismo sostenibile. La responsabilità d’impresa per lo sviluppo territoriale“. Relatore Hermann Graziano, School of Economics, Management and Statistics, University of Bologna,  Rimini Campus e Delegato Regionale per le Marche della SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo).
Il Seminario era rivolto agli studenti e docenti dell’Ateneo Messinese, agli operatori del settore turistico ed ambientale (naturalistico, escursionistico ed sentieristico) seguendo le tematiche dell’anno internazionale del turismo sostenibile 2017 indetto dalla Comunità Europea e dell’Anno Internazionale dei Borghi 2017 indetto dal MiBACT. il Seminario ha avuto un ottimo riscontro sia in termini di presenze che di consensi tra i presenti: il Direttore del Dipartimento di Economia Prof. Augusto D’Amico, il Pro-rettore alla Didattica Prof. Pietro Perconti, l’Assessore al Turismo della città di Messina Prof. Guido Signorino.Inoltre tra le presenze ci sono stati gli operatori delle Pro Loco siciliane e della Provincia di Messina, dei rappresentanti delle amministrazioni comunali, degli albergatori, degli operatori culturali, dei tour operator e di tutti coloro che a vario titolo rappresentano il valore produttivo della filiera turistica siciliana.

Nell’ambito di FareTurismo (tenutosi dal 15 al 17 marzo 2017 presso il Salone delle Fontane – Roma Eur)   la SISTUR ha organizzato l’Incontro dei Presidenti dei Corsi di Laurea e Master in Turismo, che si è tenuto venerdì 17 marzo dalle 15 alle 17:

alleghiamo le slide della relazione tenuta dalla Prof. Laura Grassini: fare turismo 2017

 

Come ogni anno, dal 15 al 17 marzo 2017 si terrà a Roma (presso il Salone delle Fontane – Eur)  FareTurismo. In tale occasione venerdì 17 pomeriggio è previsto, a cura della SISTUR, l’Incontro dei Presidenti dei Corsi di Laurea e Master in Turismo.

Si è tenuto al Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Messina il 24 gennaio 2016 un Seminario di studio “L’Italia dei Borghi: Patrimonio culturale e sviluppo locale. Il ruolo del comunicatore museale” nel contesto dell’anno Internazionale del turismo sostenibile e dell’anno nazionale dei borghi. Relatore Nicola Boccella, Ordinario di Economia Politica all’Università di Roma La Sapienza. Sono intervenuti Augusto D’Amico (Direttore del Dipartimento), e i docenti Giuseppe Avena e Filippo Grasso.

Si è tenuto a Fano martedì 6 dicembre 2016, con risultati molto positivi, il convegno dal titolo DESTINAZIONI, IMPRESE E TERRITORI: QUALE IMPRENDITORIALITÀ PER IL SETTORE TURISTICO?  Sede del convegno: l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Via Arco d’Augusto 1

Il 22 novembre 2016 si è tenuto a Roma presso il Senato della Repubblica il convegno “Strategie e risorse per il turismo italiano” promosso dall’Osservatorio Parlamentare per il Turismo in collaborazione con Federturismo Confindustria. Al convegno e’ stata invitata anche la SISTUR.

Si è conclusa l’VIII Riunione Scientifica della SISTUR che, dal 17 al 18 novembre 2016, ha visto la effettiva presentazione di 45 relazioni nelle sessioni parallele e 5 in quella plenaria. Hanno partecipato molti soci (provenienti da 30 Università) e si sono registrate nuove iscrizioni. Durante la Riunione sono stati assegnati i Premi di Laurea e un riconoscimento al Presidente Emerito Prof. Nicola Boccella. Un ringraziamento particolare meritano gli organizzatori della Riunione e tutti i partecipanti, che hanno dimostrato molto interesse ai temi proposti. Al termine una delegazione della SISTUR è stata ricevuta dai Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino. La prossima Riunione Scientifica si terra’ a Pistoia (Capitale Italiana della Cultura 2017) il 16 e 17 novembre 2017.

Martedì 11 ottobre 2016, presso la sede centrale dell’ENIT, si è svolto un incontro finalizzato alla definizione dell’orgnizzazione interna dell’Osservatorio Nazionale del Turismo (ONT) e degli indirizzi di studi e ricerca. Alla riunione, cui hanno partecipato ministeri, ISTAT, centri di ricerca, atenei ed organizzazioni di categoria di imprenditori, è stata invitata anche la SISTUR.

Il 24 giugno 2016, a Roma presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, è stata presentata la 23^ edizione del RAPPORTO SUL TURISMO ITALIANO Era prevista la presenza di: Riccardo Pozzo, Direttore Dip. di Scienze Umane e Sociali – CNR, Alfonso Morvillo. Direttore IRISS-CNR, Giulio Maggiore IRISS–CNR, Unitelma-Sapienza, Mara Manente – CISET, Flavia Coccia – ISNART, Roberto Micera – IRISS-CNR, Pio Grollo Studio -TREND, Oriana Cuccu, NUVAP – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Francesco Palumbo – MIBACT. Ha fatto seguito la Tavola rotonda: Nuovi trend e prospettive di sviluppo, Moderatore: Emilio Becheri – Turistica NMTC; Con la partecipazione di: Patrizia Asproni, Confcultura, Claudio Albonetti, Assoturismo – Confesercenti, Nicola Ciccarelli, Confindustria Alberghi, Giancarlo Deidda, Confturismo – Confcommercio, Giuseppe Tripoli, Unioncamere – Camere di Commercio, Gianni Bastianelli, ENIT – Agenzia nazionale del Turismo.