Dal 9 all’11 ottobre 2024 si terrà il forum del turismo di Melilla (Spagna).

Il forum sarà costituito da sei Simposi Tematici su argomenti come turismo crocieristico e sportivo, intelligenza artificiale per il turismo, promozione turistica e cinema, e progetti di ricerca nel turismo.

Sono previsti rimborsi spese fino a €500 per spese di viaggio e alloggio per i partecipanti non residenti a Melilla, con priorità a chi presenta un paper o partecipa al colloquio dottorale.

Chi richiede finanziamenti deve registrarsi 1 giugno al 30 giugno 2024, con allegato il pagamento della registrazione all’evento.

I paper accettati potrebbero essere incluse come capitoli di libro nell’editoriale Dykinson S.L. (Q1 SPI).

Per ulteriori informazioni, contattare foroturismomelilla@ugr.es o visitare il sito web https://foroturismomelilla.es

Scarica la Call for papers “IV City of Melilla Tourism International Forum”

La XXVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si svolgerà a Paestum presso il Next ex Tabacchificio, l’area archeologica e il Museo Nazionale, la Basilica da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre 2024.

La BMTA ha quali Enti Promotori la Regione Campania, la Città di Capaccio Paestum e il Parco Archeologico di Paestum e Velia ed è riconosciuta quale best practice di dialogo interculturale dalle organizzazioni governative internazionali della cultura e del turismo dell’Onu, Unesco e Un Tourism.

Obiettivo dell’iniziativa è valorizzare Parchi e Musei Archeologici, promuovere destinazioni turistico archeologiche, favorire la commercializzazione, contribuire alla destagionalizzazione e incrementare le opportunità economiche e gli effetti occupazionali. La Borsa è l’unico appuntamento al mondo che consente l’incontro delle Organizzazioni Governative, delle Istituzioni e degli Enti Locali con il business professionale, gli addetti ai lavori, i viaggiatori, gli appassionati, il mondo scolastico e universitario, i media.

La manifestazione, unico appuntamento al mondo del suo genere, è un format di successo testimoniato da 8.500 visitatori, 160 espositori da 18 Paesi esteri, 150 tra conferenze e incontri con 600 tra moderatori e relatori in 6 sale in contemporanea, 30 buyer tra europei e nazionali, 140 operatori dell’offerta, 150 giornalisti.

La BMTA si conferma un rilevante momento di approfondimento e divulgazione di temi inerenti il turismo culturale e la fruizione, gestione e valorizzazione dei beni culturali, un grande contenitore con 16 sezioni: ArcheoExperience, i Laboratori di Archeologia Sperimentale per la divulgazione delle tecniche utilizzate dall’uomo per realizzare i manufatti di uso quotidiano; ArcheoIncoming, spazio per i tour operator nazionali specialisti del turismo archeologico nel Salone Espositivo e al Workshop e presentazione delle destinazioni; ArcheoIncontri per conferenze stampa e presentazioni di progetti culturali e di sviluppo territoriale; ArcheoLavoro, orientamento post diploma e post laurea a cura delle Università; ArcheoStartup, presentazione di neo imprese per l’innovazione nel turismo culturale e nella valorizzazione dei beni culturali; ArcheoVirtual, Workshop e Mostra multimediale incentrati sulle applicazioni digitali e sui progetti di archeologia virtuale in collaborazione con ISPC Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del CNR; Conferenze, in cui Organizzazioni Governative e di Categoria, Istituzioni ed Enti Locali, Associazioni Culturali e Professionali si confrontano su promozione del turismo culturale, valorizzazione, gestione e fruizione del patrimonio; Incontri con i Protagonisti, il grande pubblico con i più noti Divulgatori culturali, Archeologi, Direttori di Musei, Accademici, Giornalisti; International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, il Premio alla scoperta archeologica dell’anno intitolato all’archeologo già Direttore del sito di Palmira; Premio “Antonella Fiammenghi”, per la migliore tesi di laurea sul turismo archeologico o sulla BMTA; Premio “Paestum Mario Napoli”, a coloro che contribuiscono alla valorizzazione del patrimonio e al dialogo interculturale; Premio “Sebastiano Tusa”, alla scoperta archeologica subacquea, alla carriera, alla mostra dalla valenza scientifica internazionale, al progetto più innovativo, al contributo giornalistico in termini di divulgazione; Targa “Claudio Mocchegiani Carpano”, alla migliore tesi di laurea sull’archeologia subacquea; Salone Espositivo delle destinazioni turistico-archeologiche su 4.000 mq; Visite guidate gratuite per relatori, giornalisti e visitatori alle aree archeologiche di Paestum e Velia; Workshop tra la domanda europea selezionata dall’Enit e nazionale dei tour operator specialisti e l’offerta del turismo culturale e archeologico.

Per ulteriori informazioni visita www.bmta.it

Nell’ambito della collaborazione tra SISTUR e Icomos, stiamo organizzando una sessione SISTUR sul turismo culturale durante il Simposio Networks, Markets and People for transitioning settlement systems presso l’Università del Mediterraneo di Reggio Calabria, che si terrà dal 22 al 24 maggio e includerà gli Icomos days.

Invitiamo i soci SISTUR che hanno partecipato alla sessione Icomos-SISTUR durante la Riunione Scientifica di Taormina e tutti i soci che stanno lavorando a temi sul turismo culturale a trasformare i propri studi in brevi paper. Questi saranno inclusi nel volume Springer programmato alla fine del convegno.

Se siete interessati, vi preghiamo di inviare una bozza del vostro paper (tra le 6 e le 10 pagine) entro fine dicembre o inizio gennaio. I paper saranno sottoposti a referaggio e presentati al convegno nella versione finale pronta per la stampa.

La sessione SISTUR sarà parte integrante del Simposio NMP, con tariffe agevolate per i soci SISTUR e ulteriori riduzioni per i dottorandi.

Vi informiamo anche del Premio Edoardo Mollica, destinato a giovani ricercatori con contributi chiaramente riconoscibili. Gli interessati possono inviare una email a nmp@unirc.it per concorrere al premio entro la scadenza per l’invio dei papers.

Per ulteriori dettagli, vi preghiamo di consultare la presentazione della sessione Sistur e le informazioni sul Simposio NMP ivi allegati.

Per ulteriori dettagli, vi preghiamo di scaricare la presentazione della sessione SISTUR e le informazioni sul Simposio NMP.

La XV Riunione Scientifica SISTUR si terrà presso l’Università degli Studi di Messina e presso una struttura alberghiera di Taormina dal 16 al 18 novembre 2023.

La Riunione Scientifica annuale dal titolo: Il turismo tra condizioni di sostenibilità e politiche di promozione: isole, aree interne e sistemi territoriali fragili, sarà organizzata dalla Società Italiana di Scienze del Turismo (SISTUR) insieme all’Università degli Studi di Messina.

Le aree tematiche oggetto della riunione scientifica saranno:

  • Attrattività e turismo in contesti insulari.
  • Turismo sostenibile e innovazione.
  • Buone pratiche di gestione della destinazione turistica.
  • Percezione e preferenze dei consumatori per prodotti turistici innovativi e sostenibili.
  • Imprese e politiche di sviluppo sostenibile.
  • Il turismo nelle aree interne.

A seguito dell’accordo stipulato tra ICOMOS, Consiglio Internazionale dei Monumenti e dei Siti e la Sistur, al fine di promuovere la presentazione di contributi scientifici nell’area del turismo culturale, con la sessione: Oltre l’overtourism e l’undertourism: tutela e valorizzazione del Patrimonio Culturale per la sostenibilità del turismo e la resilienza delle comunità.

Per partecipare è necessario essere soci SISTUR ed essere in regola con il versamento della quota sociale per l’anno 2023, si ricorda inoltre che la partecipazione al Congresso è gratuita.

Per prenotare hotel, transfer e per iscriversi alla cena sociale, compilare il modulo presente nella pagina www.sistur.net/iscrizione-riunione-scientifica-sistur-2023/

Per informazioni in merito ad accoglienza e ospitalità rivolgersi all’Agenzia Dieffe Vacanze: dieffevacanze@gmail.com tel. 0902922927 cell. 3486551166

La scadenza per l’invio dei contributi è prorogata dal 15 giugno al 1 settembre 2023 ai seguenti indirizzi email:
segreteria@sistur.net, giuseppe.avena@unime.it, filippo.grasso@unime.it

Scarica il modello di Word per presentare gli abstract

Scarica la Call for paper Riunione Scientifica SISTUR 2023

Scarica la Call for paper per la sessione SISTUR-ICOMOS

Scarica il programma definitivo della Riunione Scientifica SISTUR 2023

L’intelligenza artificiale e la disponibilità di un volume crescente di dati sta cambiando l’approccio alle decisioni aziendali, anche nel settore del turismo. Le stesse politiche pubbliche possono beneficiare dell’Intelligenza artificiale, nella fase di valutazione ex ante, ma anche in quella di monitoraggio. È importante sviluppare una cultura e delle competenze che sappiano indirizzare le persone in un momento in così rapida trasformazione.

Il III Workshop Master CESMA, che si svolgerà presso l’Università di Roma Tor Vergata il 13 ottobre 2023 – programma e link all’indirizzo https://master-cesma.it/home/242-2539/lintelligenza-artificiale-scenari-del-prossimo-futuro – affronta il tema in una prospettiva multidisciplinare.

L’intelligenza artificiale, infatti, offre opportunità che devono essere gestiti in modo corretto, sotto il profilo etico ed istituzionale.

In futuro invieremo notizie utili per la partecipazione al Master, per coloro che ne fossero interessati.

La SISTUR (Società Italiana di Scienze del Turismo) nella consapevolezza del forte potenziale rappresentato dal borgo di Pentedattilo, nell’entità di un’esteriorità di grande impatto per chi si inoltra verso lo stesso ed un’identità storica che la vide protagonista, sin dei tempi medievali, consapevole che il loco possa divenire nuovamente fulcro di attenzione, ha ideato e sviluppato una tematica, che potrebbe potenziare e valorizzare il borgo ed il territorio limitrofo, protratta nell’individuazione del luogo, come possibile set cinematografico, definendone le prospettive nel convegno di cineturismo, che vedrà impiegati nomi di primo rilievo del cinema e studiosi su scala nazionale ed internazionale.

Nell’auspicio che si definisca un turismo consequenziale al viaggio emozionale e virtuale che il cinema è in grado di instaurare in chi ne è spettatore.

La SISTUR, società matrice dell’idea dello sviluppo della tematica sul cineturismo, sostenuta da FiliItalia presieduta da Vittoria Pascieri e da KalabriaTV, di cui è direttore Nicola Pirone, forte di un’unione intenti collaborativi, crede nella valevole azione di ripresa e valorizzazione territoriale che il convegno potrebbe scaturire in un incipit di nuove visioni e mature consapevolezze.

Scarica la locandina del convegno Il borgo di Pentedattilo: potenziale destinazione cineturistica ed i suoi effetti sul territorio

Il progetto sul Turismo delle Radici (2024) della Direzione Generale degli Italiani all’Estero e delle Politiche Migratorie della Farnesina sarà un’occasione per recuperare e valorizzare le storie che hanno costretto milioni d’italiani a lasciare il proprio paese per un lavoro lontani dalla propria patria.

Con l’incontro dal titolo Procida e il turismo delle radici. In viaggio alla ricerca della memoria. Esperienze a confronto organizzato dal Comune di Procida e dall’ISMed-Cnr il 20 luglio alle ore 19,00 presso la Chiesa Santa Margherita Nuova ci si propone di partecipare al tema con interventi che da differenti angolazioni affrontino e sviluppino il tema del viaggio andata e ritorno.

In questo segmento del viaggio si colloca un flusso già attivo da qualche anno sulla storia di quei procidani marinai e corallari che partiti da Procida nella seconda metà dell’Ottocento arrivarono sulle coste dell’Africa e in Algeria per poi stabilirsi in Francia negli anni Sessanta del Novecento.

Scarica la locandina del Convegno Turismo delle Radici

Sistur con il patrocinio del Convegno dell’Unione Statistica dei Comuni Italiani (Uscì) intende sottolineare l’importanza dei dati statistici, valorizzando il loro utilizzo per finalità di policy.

Il territorio assume sempre più una sua rilevanza.

Le base dati oggi disponibili, consentono analisi che fino a qualche tempo fa non era possibile effettuare. 

Il turismo si presenta ormai come il settore economico trainante del Paese. Occorre definire politiche mirate che sappiano contribuire a migliorare la competitività dell’offerta aumentando la possibilità di scelta per coloro che fruiscono delle bellezze del nostro Paese.

Scarica il programma completo del Convegno dell’Unione Statistica dei Comuni Italiani

Sistur ha partecipa al convegno con una relazione del Presidente Prof. Fabrizio Antolini Quale informazione statistica per la programmazione dei servizi?

Sistur ed Usci stanno predisponendo un protocollo di intesa per una collaborazione scientifica. L’informazione statistica sul turismo, l’assistenza ai Comuni per i progetti PNRR, i possibili campi di applicazione della collaborazione.

Il Convegno di Studi Città storiche patrimonio dell’Unesco, basato su un ampio partenariato istituzionale e su un’impostazione molto interdisciplinare, offrirà un’analisi sulle città storiche e sul ruolo dell’UNESCO nella tutela e nella promozione del patrimonio e del turismo culturale.

Il Dipartimento DEMM dell’Università degli Studi del Sannio, diretto dal Prof. Gaetano Natullo, il Rotary Club di Benevento, presieduto dalla Prof.ssa Rossella Del Prete (Delegata regionale per la Campania della SISTUR), sostenuto dal Distretto Rotary 2101 presieduto dal prof. Alessandro Castagnaro, ordinario di Storia dell’Architettura alla Federico II di Napoli e dall’ICOMOS – Italia presieduto da un altro rotariano, l’Ing. Maurizio di Stefano, promuovono, con il contributo di diversi esperti, un convegno su cultura, valori, storia e tradizione, guardando al futuro dei centri storici e dei siti UNESCO, al giusto equilibrio fra la scoperta e la riscoperta di queste bellezze in ambito turistico.

Scarica il programma dettagliato del convegno Città storiche patrimonio dell’Unesco

Mercoledì 12 e giovedì 13 Aprile 2023 presso il centro congressi – BW Plus Tower Hotel di Bologna si svolgerà l’evento Montagna tutto l’anno, dedicato a valorizzare e promuovere l’offerta turistica montana in tutte le stagioni dell’anno.

L’evento si aprirà alle 10.30 di mercoledì 12 aprile con una tavola rotonda intitolata Territori montani e nuove sfide: tra mercato e sostenibilità, la tavola rotonda sarà moderata da Daniela Battaglioni, direttrice di Travel Quotidiano e vedrà la partecipazione di soci SISTUR fra i relatori, il pomeriggio sarà dedicato alla presentazione di progetti turistici e territori montani.

L’evento è organizzato da promoNU ed è aperto a tutti: la partecipazione è gratuita, si invitano i soci SISTUR interessati a partecipare.

Scarica il programma completo degli eventi di Montagna tutto l’anno